La mia vita in rosa. In memoria di A.

Ieri A. si è ucciso in casa, con suo fratello accanto. A. era un ragazzo romano di 15 anni che amava lo smalto rosa.  Come tanti adolescenti e non, A. è stato vittima di costanti violenze omofobe da parte dei suoi compagni di scuola, nonché da una sua insegnante che lo ha invitato a moderarsi nella sua estetica.

Questa sera Roma ricorderà A. in una fiaccolata che partirà da via San Giovanni in Laterano per arrivare al liceo Cavour in Via delle Carine, 1, da lui frequentato. Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Queerlab, l’Associazione Radicale Certi Diritti e Luiss Arcobaleno invitano tutti a indossare un capo rosa, in suo onore.

Ciao A., ti dedichiamo La vie en rose e questa mini galleria fotografica tutta in rosa.
Malesoulmakeup