Pantone Punk by Echopunk

Elvis Presley by Echopunk for Malesoulmakeup

Pantone Punk  e la “punkizzazione” seriale di icone pop

Ho chiesto ad Andrea G. Pignataro, in arte Echopunk, di realizzare un Pantone Punk per Malesoulmakeup. Il risultato è stata una galleria di collage Queer Punk” all’insegna di un dresscode anni 70/80 di alcune fra le più celebri icone-feticcio dalla cultura pop.
Un 
Want to be punk” che individua alcune variabili estetiche desunte dalla cultura punk come se fossero degli hashtag applicabili a qualsiasi ritratto, anche alla propria foto da bambino. 

echopunk.tumblr.com
artinmovement.tumblr.com

Malesoulmakeup: Ciao Andrea, cosa è esattamente Echopunk e quale è la sua storia?
Andrea G. Pignataro: Ciao Francesco, Echopunk è il nome con cui firmo i miei “lavori”. Nasce da un’associazione d’idee durante una serata di una decina di anni fa.

Malesoulmakeup: La “Punk Culture” nel tempo è come se avesse perso senso, riducendosi a uno slogan “pop”. Esistono dei parametri per definire il punk?
Andrea G. Pignataro: Più che aver perso senso, la cultura punk ha subito molte evoluzioni negli anni. Si sono create diverse diramazioni all’interno del movimento (a volte anche in contrasto tra di loro), perciò oggi è difficile “inquadrare” e definire un “modello punk”. Si possono, invece, ricondurre al punk: ribellione; un atteggiamento “contro”, di rifiuto e in un certo senso libertà. Il tutto si riduce a slogan “pop” quando si accodano alla scia coloro che di un movimento colgono e vivono gli aspetti superficiali, impoverendo il senso del movimento stesso.

Malesoulmakeup: Essere dei creativi ed essere autodidatti. 
Andrea G. Pignataro: Credo che siano la curiosità e la passione che spingono il creativo ad approcciarsi a strumenti o mezzi per realizzare qualcosa. Io, ad esempio, mi sono avvicinato ai programmi di grafica per poter “evolvere” in quello che già facevo, utilizzando le possibilità offerte dal digitale. Ho cercato vie alternative d’insegnamento, avendo alle spalle solo due anni di liceo artistico. Importante è stato il contributo di una persona a me vicina esperta in computer graphic. Tra le varie difficoltà c’è il mancato riconoscimento del lavoro che può esserci dietro e la minimizzazione, se non l’ignorare, la retribuzione.

Malesoulmakeup: Progetti imminenti.
Andrea G. Pignataro: Sto lavorando ad un pezzo che farà parte di una mostra dedicata a Jodorowsky e ai tarocchi e sto definendo un progetto t-shirt da me realizzate e stampate a mano.

Annie Lennox by Echopunk

David Bowie by Echopunk

Ilona Staller by Echopunk

Jack Nicholson by Echopunk

Michael Jackson by Echopunk

Laura Palmer by Echopunk

Rita Levi-Montalcini by Echopunk

Pippicalzelunghe by Echopunk

William S. Burroughs by Echopunksh

Boy George by Echopunk

Andrea G. Pignataro – Self Portrait