The Blonds e lo psycho beach party alla NYFW

Pensate a un incontro tra Madonna ed Esther Williams nella casa sulla spiaggia di Barbie a Malibu. Tutte e tre dispongono di un intero guardaroba di corsetti sexy, pump ispirate alle più famose Louboutin e pantaloni skinny con applicazioni di squalo. Le loro amiche Drag Queens, in uno stile anni 90 a tema “Piume di struzzo” (The Birdcage), arrivano lucide di catene dorate e corsetti tempestati di cristalli, accompagnate da solidi modelli in mini costume adornato di lipstick rossi.  Il tutto coronato da maestose capigliature del biondo più iconico.

È lo psycho beach party andato in scena durante la New York Fashion Week appena conclusa, ideato da The Blonds, al secolo Phillipe e David Blond, proprio quei due che non molto tempo fa hanno destato il più ampio clamore con la prima The Blonds Blond Diamond doll, una Barbie biondissima della quale Malesoulmakeup vi ha già parlato:

“The Blonds Blond Diamond Barbie Doll, ribattezzata dai collezionisti “Drag Queen” e che sarà in vendita da dicembre 2012 a 125 dollari, è stata realizzata per Mattel dai fashion designer newyorkesi Phillipe e David Blond. The Blonds, luccicante e biondissima, è l’esatta copia di Philippe: platino, lunare e queer”. 

A seguire il video integrale, le foto della loro sfilata newyorkese e i loro ospiti queer, tra i quali Amanda Lepore, Adam Lambert, Michael Musto, Rick Genest. Drag queens e un parterre con copricapi insoliti e di grandi dimensioni, presenziato da Sua bionditudine Paris Hilton.

You don’t have to be blonde to be blond! 

Una collezione Spring Summer 2013 degna di Patty Owens e di Jem, quella ologrammata: ricca, fa sognare ed è esteticamente piena di riferimenti  pop. I fumetti, il mondo della Sirenetta, le supermodels di Too funky, i camerini di una drag e i costumi di scena teatrali: un gioco di rossetti rossi, capelli biondi, colori anni 80 e lustrini da tv anni 90.